top of page
grano-saraceno-in-un-sacco-su-un-panno-di-sacco-e-legno-chiaro-disteso.jpg

Saraceno

Il Grano Saraceno (Fagopyrum Esculentum) è naturalmente privo di glutine e non è un cereale, come spesso si crede, ma una poligonacea, la stessa degli spinaci e della barbabietola.

Nonostante il grano saraceno non sia un cereale, dalla sua macinazione si ottiene un'ottima farina. Quest'ultima è adatta alla preparazione di numerosi piatti, per una cucina salutare, in linea alla dieta mediterranea.

Tra i preziosi minerali e vitamine contenuti nel grano saraceno troviamo: ferro, magnesio, potassio, selenio, zinco, rame e alcune vitamine del gruppo B .

investimento-aziendale-dell-impianto-di-coppettazione-delle-mani_edited.jpg

Benefici

  • Magnesio e potassio intervengono nei meccanismi di riduzione della pressione sanguigna e per il corretto funzionamento di nervi e muscoli;

  • Selenio, zinco e rame contribuiscono al buon funzionamento della tiroide;

  • Le vitamine del gruppo A, B (B1, B2, B3, B5, B6) e contenute proteggono gli occhi, mantengono la pelle sana, sono l’ideale per combattere stress, malumore ed infiammazioni;

  • Fonte di amminoacidi essenziali;

  • Ricco di fibre e fitosteroli;

 

Curiosità

Dai deliziosi fiori bianchi/rosa della pianta del grano saraceno le api ricavano un buonissimo miele dal colore molto scuro e dal sapore intenso.

delizioso-miele-sulla-superficie-scura.jpg
bottom of page